3.230.154.129

Margherita Martinelli

Painter

Milano

APPUNTI BIOGRAFICI A PENNELLO

Un’indagine sul viaggio e sul respiro: in tutte le opere si parla di respirare, inspirare e lentamente lasciarsi andare in un sonno (non sogno) che rigenera il pensiero. Margherita Martinelli vive e lavora a Milano. Laureata all’Accademia Belle Arti di Brera a Milano con la massima onorificenza, continua la sua formazione artistica a Tokyo, dove apprende e sperimenta le tecniche antiche tradizionali della pittura giapponese. Questa significativa esperienza la porta alla chiara decisione di voler fare l’artista. Inizia ad esporre con gallerie d’arte di Milano, Bergamo, Ravello, Genova e Torino che promuovono il suo lavoro con mostre personali, mostre collettive e fiere d’arte in tutta Italia e all’estero.


Una breve descrizione del tuo lavoro e delle tematiche che affronta.


Uno dei temi della mia ricerca è l’abito: i vestiti come storie silenziose che raccontano una persona, un luogo, sono veicoli d’identità individuali che riflettono anche un’epoca, uno stile. Dipingo abiti come involucri che proteggono e custodiscono l’uomo, ognuno con la propria forma e simbologia, sono vesti indossate, vissute, che hanno una loro memoria, abiti ancora pregni di calore umano; abiti che vestiamo, infiliamo e sfiliamo, i vestiti sono le mie biografie cromatiche. Ho scelto di utilizzare anche la simbologia degli animali: il canto delle balene, il volo notturno delle libellule, il migrare “rosa” dei fenicotteri, che si armonizzano su dei telai con uno spessore particolarmente alto, come a contenere e custodire al loro interno, il mio racconto. Altro elemento importante della mia ricerca è il concetto del mare, scelto per poter esprimere con linee, nodi e colore quello che è l’orizzonte o linea di confine, sul quale poggiano le navi, prendendo in esame quello che definiamo come lontananza, scandita dalla nostra idea del tempo e del silenzio.


Da dove nasce la tua ispirazione?


Il punto di partenza è la scrittura, non come elemento decorativo ma come appunti di viaggio, giochi di parole e numeri che raccontano i simboli e le memorie; sono i miei pensieri annotati, cancellati, cuciti sulla tela con piccoli pezzi di carta, tutto questo si svolge all’interno di una sfera molto intima e personale.

Mostre

PERSONALI (principali)

2016  JOURNEY a cura di Natalia Vecchia, Sale Agello Museo Civico di Crema. Italia

2015  SPLASH Zaion Gallery, Biella. Italia

2014  OLTRE LA LINEA a cura di Chiara Gatti, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. Italia

2013  A: MARE Galleria Movimento, Milano. Italia
          FOLLOW THE RIVER Galerie Kallenbach, Coblenza. Germania

2012  WEAR: ME Casa della cultura, Parigi. Francia
          VIAGGIO Galleria Francesco Zanuso, Milano. Italia

2010  RESPIR:AMI Galleria Movimento, Milano. Italia

2009  SUSSURRI Spazio Caira design, Milano. Italia

Curriculum

Margherita Martinelli nasce nel 1981 a Crema (Cremona).
 Si laurea all’Accademia Belle Arti di Brera a Milano con la massima onorificenza, continua la sua formazione artistica a Tokyo, dove rimane affascinata dalla cultura e dalle antiche tecniche della pittura giapponese.

Nel 2007 è finalista del premio nazionale Donato Frisia, nel 2009 vincitrice del premio del pubblico Patrizia Barlettani, alla galleria San Lorenzo a Milano.

Nel 2011 é finalista del premio Ciaccio Broker per la giovane pittura italiana presso ArtVerona. Dal 2011 entra a far parte degli artisti della Barsky gallery di New York, con la quale partecipa a diverse fiere negli Stati Uniti.

Nel 2015 crea una installazione all’interno del Raumen Museum a Shin-Yokohama, Tokyo, per il progetto CasaLuca Milano. 

SPEDIZIONI GRATUITE

in Italia per ordini superiori a 150€

SPEDIZIONI

a cura di TNTSDA

RESO GRATUITO

su tutti gli ordini

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti Sicuri